Consumer sentiment: non c’è fiducia nel futuro

Smart wor

Tra un anno gli italiani staranno economicamente meglio rispetto ad oggi? Il 64% delle persone crede di no. Infatti, solamente 4 persone su 10 pensano che la propria condizione economica sarà migliore nei prossimi 12 mesi: non c'è fiducia nel futuro economico. Questo è quanto emerge dall'ultima survey PXR Italy volta ad indagare il consumer sentiment della popolazione italiana.

Consumer Sentiment PXR Italy
"Secondo te fra un anno starai economicamente meglio di oggi?" Le risposte del campione di 1.000 persone rappresentativo per età (18–64) e genere (49,9% uomini e 50,1% donne) della popolazione italiana (intervallo di confidenza al 95% ed errore al 3%). (Fonte: PXR Italy)

Le donne lo dichiarano in misura lievemente superiore (+2%) rispetto agli uomini.

Consumer Sentiment PXR Italy
Le risposte di donne e uomini a confronto. (Fonte: PXR Italy)

In particolare, tra gli uomini, sono soprattutto i 25-34enni (69%) e i 55-64enni (68%) ad avere meno fiducia nel proprio futuro economico (60%). Invece, prevalentemente coloro che hanno tra i 35 e i 54 anni dichiarano l’opposto (42%). 

Tra le donne, soprattutto le 18–24enni (70%) e le 55-64enni (70%) credono che tra un anno non staranno economicamente meglio di oggi.

Consumer Sentiment PXR Italy
Le risposte di donne e uomini a confronto in relazione alla fascia di età. (Fonte: PXR Italy)

Dal confronto tra uomini e donne in relazione alla fascia di età, si evidenzia che solamente nella fascia 25–34 il numero di donne che non ha fiducia nel futuro è inferiore (-2%) rispetto agli uomini. È interessante notare che per entrambi i generi si assiste ad una diminuzione del consumer sentiment di sfiducia tra i 35 e i 54 anni.

Clicca qui per scaricare gratuitamente il report completo.

Contatti

Indirizzo Sede principale: Via San Vittore 43, 20123, Milano
Telefono Sede principale: +39 377 12 51 283
Per richieste commerciali: info@pxritaly.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *