articoli

NFT: una nuova garanzia nel mondo degli investimenti

Beatrice Borghi - Gennaio 31, 2022
nft nuove tecnologie web research

NFT: una nuova garanzia nel mondo degli investimenti

I “gettoni non fungibili” sono l’equivalente di un certificato di proprietà su un contenuto digitale di qualsiasi genere.

Conosciuti comunemente con l’acronimo di NFT, i “gettoni non fungibili” sono l’equivalente di un certificato di proprietà su un contenuto digitale di qualsiasi genere. La caratteristica principale di questi elementi è l’unicità: essa, infatti, gli permette di non essere sostituibili con niente di simile.

Con una funzione prettamente commerciale, gli NFT incrementano il mercato online con vendite record a oltre dieci milioni di dollari.

Vediamo insieme come nascono gli NFT ed il percorso che hanno intrapreso per diventare un trend attuale al giorno d'oggi.

Not Fungible Token - PXR Italy

Origini degli NFT

Nascono nel 2014, in seguito ad un progetto di hackthon (evento di ritrovo per esperti di informatica) del CEO di Glitch Anil Dash in collaborazione con l’artista digitale Kevin McCoy. In seguito, nel 2017, degli sviluppatori canadesi lanciarono un gioco ispirato ai Tamagochi degli anni Novanta denominato “KryptoKitties”.

Nessuno avrebbe immaginato che quelle immagini completamente prive di un contesto sarebbero diventate una delle novità principali nel mondo dell’informatica moderna.

L’incremento continuo

La popolarità globale raggiunta dagli NFT aumenta del 40% di visite web mensili datate Marzo 2021. Il numero di acquirenti acquisisce un incremento del 166%, in relazione con il numero dei venditori, che passa da 40 mila a quasi 123 mila.

Possiamo vedere quindi come il boom a cui siamo approdati negli ultimi 12 mesi del 2021 ha completamente cambiato il mondo degli investimenti online sugli NFT, partiti da circa 64 milioni di dollari al mese tra le vendite più popolari ed arrivati ad una somma di 41 milioni di dollari giornalieri.

Nel 2018 il mercato degli NFT valeva poco più di 40 milioni di dollari (secondo un report di NonFungible.com); ad oggi siamo arrivati a 338 milioni di dollari, con una crescita continua che sale nei primi mesi del 2021.

NFT research - PXR Italy

Gli NFT e il metaverso: una nuova visione del mondo

Il metaverso è la rappresentazione di un universo parallelo che crea un collegamento tra mondo reale e virtuale. Gli NFT sono elementi che consentono la fusione tra questi due mondi. Ad oggi il gaming è l’unico spazio funzionante in cui i giocatori possono impersonare degli avatar e costruire look unici tramite gli NFT. Molti marchi di moda famosi, come Louis Vuitton e Burberry, si sono già mossi per essere primi in classifica in questa nuova dimensione.

Per esempio, le opere dell’artista Beeple (nome d’arte di Mike Winkelmann) sono state scambiate per cifre che superavano i 69 milioni di dollari: la sua opera più famosa è Everydays: The First 5000 Days, un collage pixelato delle sue prime cinquemila opere.

Nike e gli NFT

Il 2022 sarà l’anno del debutto per diversi brand nel mondo NFT, come nel caso del colosso Nike, che si è già portato avanti nello sviluppo di soluzioni legate al metaverso. Nel mese di novembre la società ha lanciato NIKELAND (dietro a “Just Do It”) in collaborazione con Roblox creando un mondo 3D immersivo. Il picco lo raggiunge a dicembre 2021 quando annuncia l’acquisto di RTFKT Studios – società di token.

RTFKT dopo appena 7 minuti dal lancio delle nuove sneaker digitali fa il tutto esaurito, generando una vendita di 3,1 milioni di dollari. Il CEO di Nike, John Donahoe, dichiara che gli investimenti fatti nel marchio RTFKT hanno come fine ultimo supportare la crescita nelle loro community e mirano ad estendere il più possibile il raggio d’azione nel mondo del mercato digitale.

Seguici sui social

Leggi le ultime ricerche di mercato divulgative

Leggi i nostri ultimi articoli